Annalisa Cervi

Laureata in Scienze Infermieristiche nel 2005, lavora come infermiera ed è madre di 3 figli.

annalisa cervi mamma infermiera appassionata medicina naturale

La caratterizzano l’attenzione verso il paziente ed il desiderio di utilizzare, ove possibile, metodiche non invasive.

Negli ultimi anni sta dedicando gran parte del suo tempo libero alla conoscenza ed allo studio del counselling.

Desidera portare in ambiente ospedaliero anche queste sue nuove “skills” per migliorare gli aspetti relazionali ed emozionali tra il personale dell’ospedale, i pazienti ed i parenti.

La sua posizione di infermiera sarebbe il punto focale del progetto.

Incuriosita da tutto ciò che può portare salute e benessere fisico e psichico incontra con le discipline bio-naturali le teorie che considerano come potenziale causa scatenante di un problema organico un’origine psicologica.

Se infatti si considera anche la storia personale e l’indole del paziente si comprende come mai certe persone si ammalino in un certo momento di una certa patologia ed altre no.

Da questa iniziale curiosità per la psicosomatica nasce un profondo interesse per la ricerca poichè potenzialmente c’è un intero mondo da scoprire.

Nel 2014 ha è rimasta affascinata dalle scoperte del Dott. Calligaris.

La persona che l’ha introdotta a questa materia è Diego Mattarocci, che all’epoca era operatore e docente di una tecnica chiamata “dermoriflessologia®”.

Oggi Diego è anche il suo compagno di vita ed insieme hanno iniziato a porre le basi per questo nuovo metodo.

Annalisa e Diego sono la madre ed il padre di R.A.P.S.O.

Lo scopo di R.A.P.S.O. è quello di ottenere scientificità e replicabilità dei risultati anche nell’ambito delle cosiddette “medicine alternative”.

Solamente uno studio clinico ineccepibile può far sì che un’applicazione di avanguardia come la nostra “riflessologia psicosomatica onirica” possa essere percepita e resa credibile sia al paziente medio sia in ambito accademico.

Scroll Up